Manutenzione Impianti Fotovoltaici

Oggi affrontiamo un argomento a noi molto caro: la manutenzione degli impianti fotovoltaici. Per rendere al meglio, un impianto fotovoltaico deve essere periodicamente controllato per evitare perdite di produttività e di rendimento, che ridurrebbero il risparmio economico atteso.

Principali tipologie di manutenzione impianto fotovoltaico:

  • Manutenzione ordinaria
  • Revamping
  • Manutenzione straordinaria
  • Repowering


Di seguito sono elencate le principali differenze.



Le operazioni di manutenzione ordinaria

Le operazioni di manutenzione ordinaria sono quelle attività finalizzate a contenere o ritardare i naturali processi di degrado degli impianti e in particolare dei moduli fotovoltaici. Le condizioni atmosferiche, la polvere e la sporcizia, il fogliame possono intralciare l’attività di raccolta dell’energia dei pannelli. La pulizia dei pannelli fotovoltaici è sicuramente una delle principali attività di manutenzione ordinaria.
Tali operazioni possono essere semplici e possono essere eseguite dagli stessi proprietari degli impianti (come nel caso del lavaggio dei moduli fotovoltaici). Tuttavia, anche per motivi di sicurezza, consigliamo di affidarsi sempre ad un tecnico o una ditta specializzata.



Revamping

Il termine revamping indica quelle operazioni volte ad aggiornare e migliorare un vecchio impianto fotovoltaico. In genere, il revamping si riferisce alla sostituzione di alcune delle principali componenti, come i pannelli fotovoltaici o gli inverter. Nelle operazioni di revamping sono incluse quindi le sostituzioni di componenti magari non più correttamente funzionanti o non più a norma, per limitare il degrado dell’impianto e la riduzione della sua produttività.
A parte le attività più semplici, la manutenzione ordinaria attraverso metodi fai da te, se non svolta correttamente, rischia di peggiorare il funzionamento e il rendimento dell’impianto e vanificare gli sforzi economici sostenuti fino a quel momento.



Cosa comprende la manutenzione ordinaria

Tra i principali interventi di manutenzione ordinaria di un impianto fotovoltaico possiamo trovare:

  • Lavaggio e pulizia dei pannelli fotovoltaici
  • Analisi termografica del generatore fotovoltaico
  • Controllo visivo e strumentale delle funzionalità dei moduli e delle altre componenti, come le batterie d’accumulo, l’inverter, il sistema di monitoraggio, le strutture di sostegno e fissaggio.
  • Analisi e controllo della produttività dell’impianto e verifica della corrispondenza con le misurazioni rilevate sui contatori (Inverter, ENEL, GSE)
  • Check-up contabile e amministrativo: conteggio incentivi ricevuti dal GSE, recupero credenziali d’accesso, redazione matrice di produzione
  • Sostituzione di eventuali componenti deteriorate dell’impianto



Contattaci per richiedere la manutenzione dell'impianto fotovoltaico



Le operazioni di manutenzione straordinaria e il repowering

Le operazioni di manutenzione straordinaria sono quelle attività non programmate (come ad es. in caso di guasti o rotture) oppure quelle finalizzate alla sostituzione e al rinnovo di alcune parti dell’impianto fotovoltaico, in modo da ripristinare o incrementare la sua potenza iniziale. Si parla in quest’ultimo caso di Repowering, ossia interventi volti ad aumentare la potenza dell’impianto fotovoltaico. 

Le attività di manutenzione straordinaria per un impianto fotovoltaico si rendono necessarie con il passare del tempo e sono da affiancare alle operazioni di manutenzione ordinaria, soprattutto quando l’impianto mostra un calo dei rendimenti e delle prestazioni. Di solito queste manutenzioni richiedono specifiche attrezzature e competenze tecniche. Per questo motivo è sempre meglio affidarsi a tecnici professionisti.


Cosa comprende la manutenzione straordinaria

Tra i principali servizi di manutenzione straordinaria di un impianto fotovoltaico troviamo:

  • Controllo dell’inverter ed eventuale sostituzione; la sostituzione di solito può avvenire intorno al decimo anno
  • Controllo delle batterie per accumulo fotovoltaico ed eventuale sostituzione, in caso di deterioramento del rendimento, in genere dopo il raggiungimento del numero dei loro cicli di vita
  • Riparazione o sostituzione di componenti eventualmente danneggiati
  • Incremento della potenza dell’impianto, attraverso l’aggiunta di moduli e l’upgrade dell’inverter
  • Aggiunta di un sistema di accumulo, qualora l’impianto ne fosse sprovvisto



Richiedi a Efficasa il servizio di manutenzione del tuo impianto fotovoltaico



Quando effettuare le manutenzioni dell’impianto fotovoltaico

Un controllo programmato dell’impianto fotovoltaico è consigliabile almeno una volta l’anno. Le manutenzioni straordinarie invece sono meno programmabili, dato che in genere sono necessarie in caso di sostituzione o guasto di alcune componenti dell’impianto.
Inoltre, normalmente è preferibile svolgere le operazioni di manutenzione in primavera. Questo perché durante l’inverno l’impianto subisce maggiormente le conseguenze degli agenti atmosferici, mentre l’estate in molte regioni è il periodo di maggior rendimento per gli impianti fotovoltaici.
In generale, consigliamo sempre di tenere costantemente sotto controllo la funzionalità e la performance dell’impianto attraverso gli strumenti digitali già compresi nei kit, come ad esempio il sistema di monitoraggio dell’inverter o le app di controllo remoto. Ormai tutti i migliori inverter e sistemi di accumulo sono dotati di strumenti all’avanguardia e molto precisi.
Quando sorgono dei dubbi e delle difficoltà o quando il controllo diventa più complesso, consigliamo di rivolgersi a un tecnico o a un’azienda specializzata. Inoltre, è opportuno verificare sempre le condizioni dei pannelli fotovoltaici e la loro pulizia, in modo da garantirne il massimo rendimento.




Efficasa offre regolarmente tutti i servizi di manutenzione e monitoraggio, perciò potete rivolgervi a noi in caso di necessità.

Commenti (0)

Utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy.
Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie cliccando su Accetta.