L’inverter negli impianti fotovoltaici: come sceglierlo e perché è importante

Spesso gli impianti fotovoltaici vengono giudicati quasi esclusivamente per la potenza espressa, valutando i prezzi senza approfondire le caratteristiche dei sistemi e riferendosi, come facciamo al mercato, con “il prezzo al kilo(watt)”..

Ma come si compone un impianto fotovoltaico e quali sono le caratteristiche dei componenti che ne determinano la qualità? Nei sistemi per lo sfruttamento dell’energia solare, oltre ai moduli fotovoltaici e ai sistemi di accumulo (batterie), un ruolo molto importante è giocato dagli inverter, che sono elementi fondamentali di un impianto fotovoltaico, si installano tra il pannello e il contatore e permettono la messa in opera e il corretto funzionamento dell’impianto stesso.

Un inverter è un apparato elettronico che ha la funzione di trasformare una corrente continua (DC) in corrente alternata (AC) a una determinata tensione e frequenza. Nel caso dello sfruttamento dell’energia solare si tratta di un tipo particolare di inverter progettato espressamente per convertire l'energia elettrica sotto forma di corrente continua prodotta dal modulo fotovoltaico in corrente alternata da immettere direttamente nella rete elettrica.

Possiamo apprezzare e valutare a pieno il ruolo dell’inverter, per esempio, nelle giornate con nuvolosità variabile, quelle in cui si verificano sbalzi di potenza solare alti e improvvisi. È in questi casi che la resa e la qualità degli inverter risultano fondamentali e un buon inverter può migliorare il rendimento dell’impianto fino al 5-10%.

Gli inverter per impianti fotovoltaici, infatti, sono dotati di tecnologie che consentono di estrarre dai pannelli solari la massima potenza disponibile in qualsiasi condizione meteorologica.

Questa funzione prende il nome di MPPT il Maximum Power Point Tracker e indica il punto di efficienza ottimale, punto in cui è possibile estrarre la massima potenza disponibile.

Nell’e-commerce Efficasa trovi kit per impianti fotovoltaici integrati con inverter delle marche migliori e più affidabili, tra cui Samsung, SMA e ABB (ex Power One), anche nelle versioni già integrate con batterie d’accumulo agli ioni di litio.

La scelta dell’inverter, quindi, non è un dettaglio di poco conto e risulta determinante per la resa e la durata nel tempo degli impianti. In particolare ricordiamo di prestare attenzione alla precisione della MPPT e al tempo di assestamento.

Inoltre, altre caratteristiche fondamentali da tenere presente sono: il numero di ingressi (almeno due) che permettono di ottimizzare le prestazioni di sezioni di impianto con esposizioni diverse (fondamentale nel caso di falde est-ovest); l’indice di efficienza complessiva che deve essere superiore al 96%; e il grado di protezione non minore a IP65 che permette l’installazione dell’inverter in esterno e assicura una protezione da getti d’acqua in qualsiasi direzione e quindi anche dalla pioggia.

Gli inverter che compongono i Kit fotovoltaici Efficasa uniscono precisione e velocità nell’adeguamento degli impianti agli sbalzi di potenza dovuti alla variazione dell’energia solare.

È molto comune rilevare variazioni da 100 W/m² a 1000-1200 W/m² in meno di 2 secondi. In queste condizioni, che sono molto frequenti, un inverter con tempi di assestamento minori di 5 secondi riesce a produrre fino al 5%-10% di energia in più rispetto ad uno più lento.

Tornando sul tema del MTTP, c'è da aggiungere che il punto di massima efficienza varia continuamente in funzione del livello di radiazione solare che colpisce la superficie delle celle. È evidente che un inverter in grado di tenere le prestazioni dell’impianto su questo punto permetterà ai moduli fotovoltaici di ottenere la massima potenza disponibile in qualsiasi condizione. Ci sono svariate tecniche di realizzazione della funzione MPPT, che si differenziano per prestazioni dinamiche (tempo di assestamento) e accuratezza. Sebbene la precisione dell'MPPT sia estremamente importante, il tempo di assestamento può essere ancora più rilevante. Mentre tutti i produttori di inverter riescono ad ottenere grande precisione sull'MPPT (tipicamente tra il 99-99,6% della massima disponibile, da non confondersi con il dato di prestazione sull’efficienza dell’impianto), solo in pochi riescono ad unire precisione a velocità.

Tutti i kit fotovoltaici selezionati da Efficasa hanno in dotazione i migliori inverter sul mercato che soddisfano tutti questi requisiti e permettono agli impianti di raggiungere il massimo di efficienza.

I kit per fotovoltaico Efficasa si compongono anche di batterie a gel e agli ioni di litio. Se ti interessa approfondire l'aspetto legato alle batterie negli impianti fotovoltaici leggi il nostro approfondimento dedicato ai sistemi di accumulo.

In ogni caso scegliere i componenti adeguati per le vostre esigenze specifiche è un’operazione che merita cura e attenzione. I consulenti energetici di Efficasa sono sempre a vostra disposizione per assistervi e consigliarvi al meglio.

Non esitate a contattarci!

Condividi

Prodotti Correlati

Commenti (0)

Commenta per primo