Ecobonus

Superbonus 110%, Cessione del Credito e Sconto in Fattura per Fotovoltaico, Storage, Solare Termico e Pompe di Calore

La super detrazione del 110% in 5 anni è il nuovo incentivo per chi sceglie l'efficientamento energetico della casa con fotovoltaico, sistemi di accumulo, solare termico e pompe di calore.

Requisiti Principali

  1. L'installazione dell'impianto fotovoltaico o dei sistemi di accumulo deve avvenire tra il 1 luglio 2020 e il 30 giugno 2022.
  2. Per ottenere la detrazione del 110% è obbligatorio svolgere anche almeno uno degli interventi trainanti:
    • Isolamento Termico (o Cappotto Termico)
    • Nei condomìni, sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati a pompa di calore o a condensazione.
    • Nelle abitazioni unifamiliari o a schiera, sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con una pompa di calore o impianti a condensazione.
    • Riqualificazione antisismica
  3. Gli interventi devono migliorare l’efficienza dell’edificio di almeno 2 classi energetiche, da attestare attraverso un’A.P.E. (Attestato di Prestazione Energetica), prima e dopo i lavori.
  4. Il Superbonus non si può cumulare con altri incentivi, in particolare non si potrà ottenere il regime di Scambio Sul Posto.

Contattaci per saperne di più sull'Ecobonus

 

Superbonus 110%, Cessione del Credito e Sconto in fattura per fotovoltaico: in pratica l’impianto a costo zero

Se acquisti un impianto fotovoltaico e una batteria d’accumulo puoi avere diritto all’Ecobonus 110%, a patto di svolgere almeno uno degli interventi trainanti. Ci sono due modi per usufruire dell’Ecobonus:

Sconto in Fattura

Sconto in fattura pari al prezzo dell’impianto: in pratica, non paghi niente e il fornitore poi recupererà il credito d’imposta o lo cederà a terzi.

Cessione del Credito

Detrazione fiscale e cessione del credito: paghi l’impianto ma puoi detrarre il 110% delle spese in 5 anni oppure cedere il tuo credito di imposta a una banca o a un altro intermediario.

Documentazione richiesta

Il cliente che effettua gli interventi di efficientamento energetico che danno diritto alla detrazione del 110% ha molti obblighi per dimostrare di essere in regola. Tra le altre cose, deve fornire in particolare:

  • il visto di conformità che attesti la sussistenza dei presupposti per la detrazione
  • l’APE (sotto forma di dichiarazione asseverata da parte dei tecnici abilitati) prima e dopo gli interventi che dimostri il salto di almeno 2 classi energetiche
  • l’asseverazione da parte del tecnico che dimostri la presenza dei requisiti minimi richiesti (DM 26/06/2015) e la congruità della spesa.

Ci saranno controlli molto precisi e sanzioni molto severe per i trasgressori, oltre alla perdita del diritto alla super detrazione.

È fondamentale quindi scegliere un bravo tecnico indipendente (normalmente un ingegnere-certificatore energetico) che valuti con attenzione e nel solo interesse del cliente lo stato dell’immobile, le eventuali situazioni critiche che impedirebbero di ottenere il Superbonus e che definisca i lavori necessari e opportuni per garantire il reale efficientamento dell’edificio, redigendo le asseverazioni senza pressioni dal committente terzo. Il motivo? Se qualcosa va storto o se i successivi controlli delle Autorità ravviseranno delle irregolarità, a pagarne le conseguenze legali ed economiche è il cliente finale, non il fornitore, come è ben spiegato nella Circolare dell’Agenzia delle Entrate 24/E dell’8 Agosto 2020.

Fotovoltaico e Sistemi di Accumulo con Sconto in Fattura del 50%

Cosa succede per chi non ha i requisiti minimi richiesti per accedere al 110% oppure semplicemente non vuole effettuare lunghi e impegnativi lavori in casa con tutte le numerose e rigide pratiche fiscali, tecniche e burocratiche richieste?

  • Può installare da subito l’impianto fotovoltaico con o senza sistema d'accumulo
  • Continua ad avere diritto al 50% di detrazione fiscale in 10 anni
  • Può avere lo sconto in fattura del 50% dal fornitore
  • In alternativa, può cedere il credito a una banca o a un altro intermediario

Efficasa offre il servizio di cessione del credito con sconto in fattura del 50% aggiungendo solo il piccolo contributo per la copertura dei costi finanziari dell'operazione. Se vuoi conoscere meglio quest’opzione, contattaci pure per avere tutti i dettagli.

Hai bisogno di maggiori chiarimenti?

Utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy.
Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie cliccando su Accetta.